Pavillon ARTaud | Arte e didattica della multimedialità

Rembrandt, Lezione di anatomia del dottor Tulp

Opere d’arte animate. I quadri prendono vita

Lascia un commento

In copertina:
Rembrandt, Lezione di anatomia del dottor Tulp.
Uno dei quadri inseriti nel video animato "Beauty"
di Rino Stefano Tagliaferro

C’è una pratica che mette in relazione la storia dell’arte con la motion graphic. Consiste nella realizzazione di prodotti video che hanno come tema la rivisitazione animata di quadri famosi di varie epoche, in chiave interpretativa, poetica, ironica, dissacrante, ecc.
Le opere vengono riproposte con oggetti o personaggi della scena rappresentata in movimento, con elementi aggiunti che compiono azioni o interagiscono con le parti dei dipinti oppure con variazioni di punti di vista che esplorano lo spazio virtuale dell’opera, mettendo in evidenza particolari, espressioni o atteggiamenti presenti.

Possono prendere in considerazione diverse opere di un solo autore.

Luca Agnani, visual e lighting designer, in “Van Gogh Shadow” ha animato 13 celebri quadri di Vincent Van Gogh, dando vita ai personaggi ed agli elementi dei quadri, con la colonna sonora di Ludovico Einaudi (“Experience”)
Questi i dipinti utilizzati:
1. Fishing Boats on the Beach at Saintes-Maries
2. Langlois Bridge at Arles, The
3. Farmhouse in Provence
4. White House at Night, The
5. Still Life
6. Evening The Watch (after Millet)
7. View of Saintes-Maries
8. Bedroom
9. Factories at Asnieres Seen
10. White House at Night, The
11. Restaurant
12. First Steps (after Millet)
13. Self-Portrait

Possono avere come soggetto una sola opera, connotandosi come narrazione di un prima e un dopo rispetto all’istante rappresentato nel quadro.

l rumeno Sebastian Cosor ha realizzato alcuni video, proponendo una breve “versione filmica” di un’opera pittorica.
Il più famoso è “The Scream” (da Munch), in cui mette in scena le parole con cui il pittore stesso descrisse la scena (cfr. Voce Wikipedia). Il video inizia con un uomo che chiede all’amico se abbia paura della morte e termina con il brano “The Great Gig in the Sky” dei Pink Floyd.


Cosor ha prodotto anche una ironica variante natalizia del filmato e una breve animazione su un altro dipinto, il “Ritratto di Adele Bloch-Bauer”, di Gustav Klimt.

Ma possono anche trattare varie opere di vari autori e utilizzarle per sviluppare un racconto visivo.

Beauty” di Rino Stefano Tagliaferro è un video in cui dipinti di Caravaggio, Rubens, Rembrandt, Tiziano, Vermeer, Böcklin e di molti altri autori (qui l’elenco completo delle opere inserite, molte con i link alle singole animazioni) prendono vita con l’intento di «mettere in scena tutte le emozioni che ogni persona prova durante la vita» (cit. R.S. Tagliaferro da Ninja Marketing).


Versione ridotta. Il video intero dura oltre 9 minuti.

Gli animatori australiani Doug Bayne, Ben Baker e Trudy Cooper hanno creato un divertente remake animato di famosi quadri di diverse epoche (qui un parziale elenco), dove tramite l’aggiunta di azioni inaspettate, di dialoghi e con una buona dose di cinismo, ottengono un effetto dissacrante e ironico.

Anche la Disney, con gli animatori Aaron Blaise e Chuck Williams, sta realizzando il lungometraggio “Art Story”, che propone un viaggio nella storia dell’arte di un nonno e suo nipote (di nome Walt), essi vanno alla scoperta di capolavori e artisti, da Dalì, a Degas, a Van Gogh e tanti altri.
I due personaggi sono aggiunti ai quadri che fanno da sfondo mentre il loro aspetto si adatta allo stile delle opere che “attraversano”.
Il film è stato oggetto tra l’altro di una operazione di crowdfounding nel 2013, andata a buon fine.
Di seguito il video di presentazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...