Pavillon ARTaud | Arte e didattica della multimedialità


Lascia un commento

39 film non americani consigliati da Scorsese

In copertina:
l'elenco dei 39 film non americani consigliati da Scorsese a Levy.
Cliccare qui per l'immagine ingrandita.

Un articolo del magazine online Openculture ha raccontato la storia di Colin Levy, un giovane regista americano che nel 2006 ha avuto l’occasione di incontrare Martin Scorsese ricavandone una lista di film consigliati dallo stesso Scorsese.

Levy incontrò Scorsese durante la visita nei suoi uffici, premio per il concorso giovanile YoungArts, vinto con un cortometraggio di 5 minuti realizzato al liceo: dopo un breve giro, Levy incontrò Scorsese in persona, in quello che definì «un momento decisivo nella mia carriera di regista». (fonte: Il Post)

Nella lista, sono compresi fra gli altri, diversi film del neorealismo italiano – come Paisà di Roberto Rossellini e Ladri di biciclette di Vittorio De Sica – tre film del regista giappone Akira Kurosawa e altrettanti di Rainer Fassbinder, noto regista tedesco.

Locandina mostra


Lascia un commento

Mostra “Man Ray a Villa Manin”

Dal 13 settembre 2014 all’11 gennaio 2015 Villa Manin a Passariano di Codroipo (Udine) ospita una mostra dedicata a Man Ray (1890-1976), con oltre 300 opere fra fotografie, oggetti, dipinti, disegni e film sperimentali di uno degli artisti più significativi del Novecento, autore di vere e proprie icone del secolo scorso come Le Violon d’Ingres Noire et blanche.
La mostra attraversa tutta la vita dell’artista, dagli anni d’esordio alle prime opere dadaiste; dall’arrivo a Parigi nel 1921, alla fuga dalla Francia occupata dopo un ventennio di attività intensissima; dagli anni di Hollywood, dove Man Ray si stabilisce al ritorno in America, agli ultimi due decenni di vita trascorsi a Parigi.
Durante il periodo di apertura della mostra è in programma la proiezione dei suoi film La retour a la raisonL’etoile de mer ed Emak Bakia, con musiche originali composte da Teho Teardo. (Fonte: Il Post)

Presentazione sul sito di Villa Manin, con scheda biografica e galleria opere
Galleria immagini sul portale Rai Cultura

Un'immagine dal blog Movies In Color


Lascia un commento

I colori dei film. Due siti per scoprirli

In copertina:
un'immagine dal blog Movies In Color

Due progetti in rete si occupano di esaminare e classificare i colori prevalentemente utilizzati nei fotogrammi dei film.
Sono rispettivamente Movies In Color, della studentessa americana di graphic design Roxy Radulescu e The Colors Of Motion, creato da Charlie Clark, sviluppatore e designer con sede a Brooklyn.  Continua a leggere


Lascia un commento

Gli spot d’autore

In copertina:
Martin Scorsese sul set dello spot
per Dolce & Gabbana "Street of Dreams"

È da molto tempo che le agenzie di pubblicità si rivolgono a rinomati registi e maestri del cinema per realizzare spot pubblicitari.
Già dall’epoca di Carosello, contenitore di comunicati commerciali andato in onda sulla Rai dal 1957 al 1977 (qui una presentazione con video dal sito di Rai Storia, qui la voce Wikipedia), diversi importanti registi si sono cimentati nella produzione dei brevi filmati che caratterizzavano il programma (gli spot di Carosello dovevano durare 2’15”, di cui 1’45” di spettacolo – il cosiddetto “pezzo” – rigidamente separato dai successivi 30″ – il “codino” – dedicati alla comunicazione pubblicitaria). Si possono ricordare: Ermanno Olmi per Cinzano (1969) e i fratelli Taviani per Algida (1969).  Continua a leggere

Andy Warhol si inginocchia davanti a Alfred Hitchcock. Foto di Jill Krementz


Lascia un commento

Omaggio a Hitchcock

In copertina:
Andy Warhol si inginocchia davanti a Alfred Hitchcock.
Foto di Jill Krementz

Nel 50° anniversario del film Marnie, è stata allestita una mostra dal titolo Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures (Parma, Palazzo del Governatore, dal 17 luglio al 9 novembre 2014), che presenta fotografie, video e altri contenuti sul regista inglese e sui film da lui prodotti con la major americana (ved. articolo sul sito Artribune).

È l’occasione per proporre anche qui un omaggio al Maestro del brivido, con alcune note sulla sua attività e la segnalazione di alcuni interessanti contributi web che si ispirano alla sua figura e alla sua opera.

«Sono un regista vittima di uno stereotipo.
Se girassi “Cenerentola”, il pubblico si aspetterebbe
un cadavere nella carrozza» 
(A. Hitchcock)

Continua a leggere

Peter Greenaway


Lascia un commento

Lectio magistralis di Peter Greenaway sull’analfabetismo visuale

Tutti in questa sala siete analfabeti visuali”.
Peter Greenaway ha iniziato con una provocazione la sua lectio magistralis, “Come raccontare un’opera d’arte”, nell’ambito della rassegna “Il gioco serio dell’arte”, curata da Massimiliano Finazzer Flory, che si è tenuta lunedì 8 aprile 2013 a Palazzo Barberini di Roma. Un ciclo di incontri giunto alla sua settima edizione, sponsorizzato da Il gioco del Lotto-Lottomatica, rappresentato in sala da Marzia Mastrogiacomo, direttore di Lotto.

In un articolo de “Il Sole 24 Ore” viene presentato un resoconto dell’incontro con il famoso regista britannico.