Pavillon ARTaud | Arte e didattica della multimedialità

Copertina Visti & Scritti


Lascia un commento

Ferdinando Scianna: la sua vita in 350 scatti

«Per Ferdinando Scianna, uno dei più grandi ed importanti maestri della fotografia che abbiamo nel nostro Paese, c’è una sottile linea che separa la realtà dai sogni. Ce lo conferma con il suo nuovo libro, Visti & Scritti (Contrasto, pagg. 432, euro 24,90), nato proprio da un sogno ricorrente, “una piazza gremita di persone attraverso le quali ho vissuto la vita”, una di quelle in cui ci sono i vivi ed i morti, ci sono i suoi amici ed i suoi maestri, i ricordi della sua vita ricca di esperienze e di incontri straordinari che da Bagheria, in Sicilia, dove è nato nel 1943, lo hanno portato a viaggiare in tutto il mondo.» (Fonte: L’Affington Post, nell’articolo di Giuseppe Fantasia c’è una galleria con alcune fotografie tratte dal libro). Continua a leggere

Copertina libro di Emiliano Ponzi


Lascia un commento

Charles Bukowski, una vita da copertina: intervista con l’illustratore Emiliano Ponzi

In un articolo di Giulio Passerini su Panorama.it è riportata un’intervista con l’illustratore milanese Emiliano Ponzi sul suo lavoro editoriale per Feltrinelli Editore: le copertine per i libri di Charles Bukowski. Come si disegna la cover di un classico?

Galleria delle copertine di Emiliano Ponzi per i libri di Bukowski

Alberto Giacometti fotografato da Henri Cartier-Bresson


Lascia un commento

Album di fotografie: la vita privata degli artisti

Una bacheca Pinterest curata da Electa Editrice denominata “Album di fotografie. La vita privata degli artisti”, presenta una galleria di un centinaio di immagini di artisti, architetti, letterati, intellettuali ripresi in momenti privati, domestici e di lavoro.

Alcune fotografie sono note – come per esempio quella di Cartier-Bresson con Alberto Giacometti sotto la pioggia – ma nell’insieme è una raccolta interessante e curiosa, anche per merito delle didascalie che accompagnano le immagini.

Copertina del libro "Il condottiero"


Lascia un commento

“Il Condottiero” di Georges Perec

In occasione del trentesimo anniversario della morte di Georges Perec (1936-1982), esce il suo primo romanzo compiuto, intitolato Il Condottiero, scritto tra la fine degli anni ’50 e i primi anni ’60, che si credeva perduto.

Pubblicato per la prima volta dalla casa editrice francese Seuil all’inizio di quest’anno, il libro arriva in Italia, edito da Voland, nella traduzione di Ernesto Ferrero e corredato da due saggi importanti, uno di Claude Burgelin, già presente nell’edizione francese e uno dello stesso Ferrero, scritto appositamente per questa uscita.  Continua a leggere